dolori di un giovane cinefilo, tra classico e recente.

                                                                                                LA SCELTA

duefoglie

Internet, come la vita di tutti  giorni, è visitato e frequentato da persone di ogni tipo, cultura, tradizione,  lingua, estrazione sociale ecc… E anche Internet (ahinoi) è diventato medio.

Un blogger deve fare i conti con questa drammatica realtà, per qualsiasi cosa che scrive. Io parlo chiaramente per me e mi rendo conto che le strade da intraprendere o, se preferite, i sentieri da seguire sono due:o scrivere di Cinema, concentrandosi su capolavori assoluti e puntare, pertanto, su di essi, cercando di trasmettere tramite il comodissimo mezzo della rete l’idea  che senza classico, senza tradizione, senza un inizio, ciò che ora guardiamo al Cinema non ci sarebbe. Far passare, quindi, l’idea che il cosiddetto vecchio sia fondamentale per capire il presente e per sviluppare un vero e proprio senso  critico ed una coscienza del mondo in cui viviamo e un aiuto nelle scelte che facciamo, anche le più banali come per esempio la scelta di un film al Cinema. Ma procedendo così, i visitatori del tuo blog saranno pochi e , alla lunga, caleranno.

Effetto contrario si otterrebbe chiaramente se si desse al blog un taglio molto più commerciale, comune, alla portata di tutti, avendo così più visitatori, più commenti, più conoscenze.

Perchè non si può avere quest’ultimo effetto con la prima premessa? Molto semplice. Ci riallacciamo al discorso precedente. Perchè nel Web ci sono le stesse persone che incontriamo in piazza, in spiaggia, ovunque… Persone con cui magari prendiamo un caffè e parliamo di calcio, sapendo, però, e anche un po’ sperando di non rivederle una seconda volta.

C’è quindi da fare una scelta e dipende tutto dal motivo per cui una persona decide di aprire un blog. Il mio motivo è questo e non nega nè l’ una che l’ altra posizione.

Ora, io mi devo sentire obbligato ad andare a vedere un film di livello basso, recensendolio e sperando che, anche per caso, qualcuno visiti il mio sito magari digitando la prossima oscenità sfornata da un “libro” di Moccia?

No. A questi livelli no. Mai.

Mi riprometto , quindi , e davanti a voi di mentenere un livello piuttosto alto, senza mai cadere nell’infimo, con un costante occhio di riguardo al classico e cercando di recensire film moderni che stimolino me e che possano farlo anche con voi o che , al massimo, abbiano avuto un successo talmente ampio da non poter passare inosservati.

2 pensieri su “dolori di un giovane cinefilo, tra classico e recente.

  1. Non sono molto d’accordo. Perché non dire il tuo parere su film che giudichi negativamente e che altri magari hanno esaltato? Lo scambio di idee è sempre positivo.
    Comunque, complimenti per il tuo blog, quanto scrivi è sempre interessante. Ciao

  2. Sì forse hai ragione. Ma quello che volevo dire è che non farò di tutto per recensire film, che già prma di vedere, sai benissimo che non andranno oltre la stella e mezzo. Visto che posso scegiere…
    Comunque mille grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...