nottata insonne

                                                                            ALLEN A VOLTE TI AIUTA…

nortonNon ho mai avuto problemi d’ insonnia ma questa notte non ho chiuso  letteralmente occhio per  tutto il tempo, passando numerose ore a contemplare il soffitto, che poi tanto affascinante non è. Sapete no?  Ti giri, ti rigiri, ti alzi, bevi qualcosa, ritorni nel letto e così via senza arrivare mai al desiderato sonno.

Avete presente Edward Norton all’ inizio di “Fight Club” ? Ecco, ero in quella situazione.

Ma certe volte non tutto il male viene per nuocere. Infatti ne ho approfittato per guardare un film (non ci voleva molto per capirlo). Si tratta di “American History X” , film di Tony Kaye che mi è piaciuto abbastanza ma non troppo.

Ormai erano arrivate le 5 e mezzo. Il sole passava dalle feritoie della finestra e il sonno non arrivava. Ed è qui che nasce il barlume di cambiare stanza, spostarsi in salotto e accendere la TV e tra i diversi zapping su SKY Cinema arriva come una manna dal cielo il titolo “Io e Annie” di Woddy Allen. Per un’ora e mezzo sono stato davvero bene e ho rivisto scene che non vedevo da un po’. Per questo, questo giorno lo dedico a questo film del ’77.

E questo giorno, speciale nel suo piccolo, è scandito dalla seguente citazione, davvero splendida:

“Dopo di che si fece molto tardi, dovevamo scappare tutti e due. Ma era stato grandioso rivedere Annie, no? Mi resi conto che donna fantastica era e di quanto fosse divertente solo conoscerla. E io pensai a… quella vecchia barzelletta, sapete… Quella dove uno va dallo psichiatra e dice: «Dottore mio fratello è pazzo, crede di essere una gallina», e il dottore gli dice: «perché non lo interna?», e quello risponde: «e poi a me le uova chi me le fa?». Bhè, credo che corrisponda molto a quello che penso io dei rapporti uomo-donna. E cioè che sono assolutamente irrazionali, ehm… e pazzi. E assurdi, e… Ma credo che continuino perché la maggior parte di noi, ha bisogno di uova”

Guardate, ve la ripropongo. Non ce la faccio a resistere…

Annunci

4 thoughts on “nottata insonne

  1. io queste nottate insonni le passo si e no un paio di volte a settimana e proprio ieri ho preso l’occasione di farmi un ottimo duble-bill incentrato su uno dei miei miti..Dario Argento…
    stare in piedi fino alle 5 di notte a guardare “Tenebre” e “Profondo Rosso” non ha prezzo…giuro…

    p.s…un’altra scena da aggiungere alla mia lista della volta scorsa è proprio quella da te citata qui sopra…il finale di “Io e Annie”…da brivido..

  2. Io e Annie è il mio film preferito di uno dei miei registi preferiti in assoluto, un mito incontratabile.
    Comunque io, invece, ho sempre problemi ad addormentarmi visto che soffro di insonnia peggio di Edward Norton in Fight club…

  3. Spero che come Edward Norton tu non partecipi abitualmente ai gruppi di alcolisti anonimi o di malati terminali…;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...